Ethernet o Wi-Fi? Come scegliere la tecnologia più adatta

In Mondo Net-Store di seo

Uno dei più grandi dubbi sull’installazione di un impianto di rete è la scelta tra la connessione ethernet e quella Wi-Fi. Il dilemma tra cablato e wireless può mettere a dura prova anche l’installatore più esperto, in quanto ognuna di queste soluzioni ha i suoi pro e i suoi contro.

Prima di capire se puntare tutto su un impianto interamente cablato o uno Wi-Fi, bisogna considerare bene quali siano le esigenze ed effettuare un sopralluogo accurato della struttura. In alcuni casi potrebbe essere necessario procedere a soluzioni ibride combinando switch ethernet e range extender Wi-Fi.

Scopriamo insieme come scegliere la soluzione migliore.

Quando dovresti preferire il cavo Ethernet per la tua connessione ad internet

Il cavo ethernet è da sempre sinonimo di internet e ancora oggi rappresenta lo standard per la connettività ad internet. Nonostante esteticamente i connettori risultino praticamente immutati negli anni, i cavi ethernet hanno subito una forte evoluzione permettendo di raggiungere velocità elevatissime.

Affidabili e sempre pronti a portare internet ovunque si desideri, i cavi ethernet offrono i seguenti vantaggi:

  • Economici: i prezzi per i cavi ethernet sono decisamente ridotti e se ne trovano di ogni tipo. Per quanto un cavo economico possa trasportare la rete con una qualità decente, un modello più costoso promette ottime performance;
  • Facili da installare: l’installazione e la configurazione di una rete cablata è molto semplice. I modem di ultima generazione si configurano in automatico e tutti i dispositivi identificano automaticamente la rete abilitando la connessione in pochi secondi;
  • Nessuna perdita di segnale: a bordo di un cavo, non è prevista perdita di dati. Tutti i pacchetti viaggiano con grande sicurezza e giungono a destinazione viaggiando ad altissima velocità. Questo comporta una latenza decisamente bassa;
  • Non subiscono interferenze: il cablaggio ethernet crea una connessione che difficilmente potrebbe essere influenzata da fattori esterni. Solo un cavo eccessivamente lungo o danneggiato può interferire sulla qualità della connessione.

Di contro, la connessione cablata non si addice alla stragrande maggioranza dei dispositivi mobile, in quanto non dotano di una porta ethernet. Un altro grande impedimento è l’impossibilità di portare ovunque un cavo, salvo effettuando importanti opere murarie nell’edificio.

Se le tua esigenza è quella di portare internet a bordo di una serie di postazioni fisse e la tua priorità è la velocità di rete, la connessione ethernet è ciò che fa al caso tuo. Inoltre, una rete ethernet permette di scambiare dati tra i vari dispositivi con un’enorme larghezza di banda. Scopri nel prossimo paragrafo quali sono i pregi del Wi-Fi.

Perché puntare al Wi-Fi per portare internet nella tua casa?

Un tempo optional riservato ai modem top di gamma, ora il Wi-Fi è ampiamente diffuso in tutte le case. La connessione senza fili ha sicuramente cambiato le carte in regola offrendo nuove importanti funzionalità. La sua presenza è ormai imprescindibile in diversi luoghi, in quanto garantisce:

  • Massima compatibilità: quasi tutti i dispositivi sono dotati di un’antenna wireless e tutti i limiti legati alla vecchia porta ethernet sono stati bypassati dalla connessione wireless. Smartphone, laptop, PC e anche smart TV: la lista dei dispositivi compatibili con la tecnologia Wi-Fi è lunga ed in continua espansione;
  • Nessun limite logistico: all’interno del suo campo d’azione, la rete Wi-Fi può raggiungere ogni ambiente riuscendo a scavalcare ogni ostacolo senza problemi;
  • Scalabilità: estendere il segnale di un modem Wi-Fi è estremamente facile. Basta piazzare un range extender per riuscire ad ampliare il raggio d’azione.

L’ultimo punto, oltre ad un punto di forza può rappresentare anche un handicap. La perdita di segnale è una delle più grandi debolezze delle reti Wi-Fi, in quanto la conformazione di una casa non sempre permette di estendere il segnale con grande efficienza.

Le connessioni Wi-Fi risentono delle interferenze, soprattutto nei condomini: la presenza di numerose reti può portare ad una sovrapposizione delle stesse sui canali operativi del Wi-Fi, causando ingenti cali di potenza.

Un altro punto a sfavore è dato dalla sicurezza: la rete Wi-Fi è potenzialmente accessibile a chiunque, a patto di essere in possesso di una chiave di cifratura. Questa non sempre risulta davvero sicura, in quanto può essere “crackata” abilitando l’accesso ad intrusi.

Se la tua esigenza è quella di connettere un gran numero di dispositivi, di cui la maggior parte mobile, la connessione Wi-Fi è la scelta ideale. Oltre a questo, devi considerare la possibilità di applicare diversi range extender per potenziare il segnale nei vari ambienti dell’appartamento o del locale.

Stai configurando un impianto di rete e hai dubbi sulla reale efficienza della tecnologia ethernet o Wi-Fi? Contattaci e ti aiuteremo a scegliere la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Condividi su:

Contattaci

Se non hai trovato ciò che cercavi, o hai bisogno di altre informazioni, non esitare a contattarci.